Weekend di Gara

Questo weekend siamo a Magione per la nostra prima gara.

I test del venerdì mattina ci hanno presentato una pista molto tecnica e vecchiotta che ci ha lasciati un po’ spaesati.

Il pomeriggio prove ufficiali, Marco 1:31.9 io 1:33.8 tanto avvilimento per essere a 2 secondi dall’Anziano e il potenziale artefice del gap rispetto agli altri in gara.

Sabato mattina prove 2 finalmente mi si apre uno spiraglio, mentre l’anziano, contento del suo risultato, prova il passo gara io do il tutto per tutto e arrivo ad 1:32.1 che ci fa qualificare 22 su 25.

Rincuorati dal risultato ci prepariamo per la gara. La tensione é tanta e un po’di strizza ci arriva nelle fasi di partenza.

Vittoriano Guareschi ci da due dritte che immediatamente disattendo con l’agitazione e parto ultimo…

Non mi perdo d’animo e voglio tirare a tutti i costi per recuperare, inizio a farla andare qualcuno lo supero e stacco anche dei tempi buoni anche se non costanti. L’anziano rimane leggermente più alto ma é un martello, costante non perde un giro e recuperiamo posizioni.

Alla fine siam 18 su 25 che per la prima volta é meglio di una vittoria e oggi si replica, con poche aspettative di ripetere la performance ma mai dire mai!

Vi diremo! Buona strada a tutti!

MGFE – Test in pista

Dopo il lavoro di assemblaggio e installazione del kit fatto dai nostri eroi la settimana di Ferragosto ecco che finalmente é arrivato il momento dei test in pista: Pomposa e Misano.

La pista di casa ci sta dando qualche soddisfazione e i tempi si abbassano mentre a Misano siamo ancora distanti dai tempi della passata stagione, però noi ce la mettiamo tutta (tant’é che l’Anziano ha alzato il target da “basta divertirsi” a “facciamo penultimi”).

Vi lasciamo con un po’di foto in attesa di Magione dall’11 al 13 settembre!

Buona strada!

…MGFE…

Continuiamo con la nostra avventura verso le gare del 12 e 13 settembre a Magione.

Questa settimana, col Maroz come capo meccanico, abbiamo installato il kit Guareschi che siamo andati a recuperare a Parma settimana scorsa.

Dire che é stata facile e senza intoppi non sarebbe vero ma diciamo che é stata divertente!!!

Un po’di foto che mostrano parte dell’avventura!

Prima accensione…
Test ride e commenti a caldo!

Grazie all’anziano per aver riunito il gruppo e soprattutto a tutte le nostre famiglie per averci permesso di arrivare fin qui… portate pazienza da metà settembre la pressione cala e a ottobre si ritorna alla vita normale 😜

Misano World Circuit

Ieri siamo stati per la prima volta a Misano per saggiare la pista in previsione della gara dell’11 ottobre.

Premesso che siamo stati quasi i più lenti di tutti, dobbiamo anche ammettere che c’era gente con dei razzi che girava, comunque in generale la pista e l’organizzazione di Promoracing erano veramente impeccabili!

Ci rivediamo il 21 pomeriggio per un’altra sessione organizzata dal Moto Club Della Futa.

Buona strada!

Allenamento

Dopo quasi un anno finalmente l’Anziano ed io torniamo in pista.

Con Adria chiusa, i vari sbarramenti per il covid e Cervesina anche lei chiusa per allungamento, la prima uscita é stata destinata al nuovo tracciato di Pomposa.

Sinceramente credevamo fosse qualcosa un po’ buttato lì visto che con 50€ giri tutto il giorno e non c’è quella struttura che siamo abituati a vedere negli altri tracciati, ed invece abbiamo avuto una piacevole sorpresa.

C’era anche Fausto Ricci martedì, che subito ci ha detto che il tracciato, seppur snobbato da tanti, é molto tecnico e per far fiato va benissimo, tant’é che ci si allenano i ragazzi della VR46 e Melandri.

Quindi ci siam buttati e, dopo esserci scoperti veramente arrugginiti, a fine giornata siam tornati a casa col sorriso e pronti per lunedì prossimo quando incontreremo sua maestà Misano.

Sicuramente faremo qualche altro allenamento a Pomposa prima di fine stagione, visto che ci son novità all’orizzonte 😉

Buona strada a tutti!

Il tracciato
Ah questi non siamo noi, é un tipo che si chiama Valentino Rossi, con una strana mania per il giallo, avrà più o meno la mia età ma va proprio forte… mi sa che ne sentiremo ancora parlare 🤔

#stateacasa

Oggi é stato il mio primo giorno di zona rossa. Stranamente mi ero già preso un giorno di ferie per riposare e così la situazione é diventata un po’più surreale, soprattutto considerando che oggi mi ha chiamato Marcello avvisando che la moto é pronta e posso andarla a ritirare.

Questo blog di moto e giretti é da un po’che é fermo ma l’Anziano ed io siamo molto preoccupati soprattutto per i nostri cari più anziani ed oggi ci sentiamo di dire a tutti #stateacasa.

Uscire per un aperitivo, un caffè al bar o per prendere il giornale possono costarci molto cari, abbiamo veramente bisogno di disgrazie?

Per chi ancora non lo sapesse, i posti letto scarseggiano negli ospedali e le terapie intensive, quando vanno a dare le priorità, ragionano con l’età del paziente. A me sinceramente non dispiacerebbe lasciare il posto ad un bimbo, ma darebbe fastidio doverlo lasciare ad uno di quei ragazzi che sabato sera erano in piazza a fare aperitivo in barba a tutte le prescrizioni, per farsi vedere spavaldi e senza paura.

Ce lo dicono anche i nostri piloti di fare attenzione e loro sono gente abituata a vivere il presente ed ignorare la paura…e allora perché non ascoltare?

La stagione della moto quando riaprirà sarà la migliore di sempre promesso, perché la vedremo con occhi diversi… e allora buon divano a tutti!

Piste&Ristoranti

Il 2019 verrà ricordato negli annali di C&R come l’anno della pista.

Mentre l’anziano aveva aperto le danze nel 2018 coinvolgendo anche me a novembre, a maggio abbiamo fatto la prima giornata di gruppo, l’Anziano, il Maroz ed io, all’AriaRaceway.

Poi ai primi di giugno l’Anziano ed io siamo finiti a Cervesina per un corso con Aprilia, dove ta l’altro abbiamo conosciuto Lorenzo Savadori, ed abbiamo sgrezzato un po’la tecnica.

A fine giugno invece giornata di training nella boutique dei circuiti ovvero Franciacorta, sempre per l’Anziano ed il sottoscritto dove abbiamo ulteriormente affinato la tecnica col team di Pedersoli.

Luglio é stata occasione dei vari giretti in Raticosa, un passaggio sulle Ohvale a Misanino con relativa cena al Gambero Sbronzo ed una uscita ad Adria in cui abbiamo incontrato il mitico Lucchinelli.

Dopo la consueta Stelviata che quest’anno ha percorso nuove strade molto emozionanti e ci ha visti pranzare ad una tipica festa tirolese…

il 6 agosto per finire l’Anziano, il Maroz, Ricky ed io abbiamo approfittato del 2×1 e siamo andati in pista ad Adria tutto il giorno.

Mentre Ricky ha ricevuto il battesimo della pista migliorando di quasi 10 secondi in una giornata, l’Anziano ha abbassato il suo tempo ad 1.31 ed io ho raggiunto il mio personale target della giornata di girare in 1.40 contro gli 1.44 iniziali purtroppo qualcuno, pur avendo girato in 1.37 ed avendo migliorato la tecnica, non ha raggiunto l’obiettivo di mettere il ginocchio a terra…

Mentre io ho strisciato un po’troppo…

L’Anziano aveva iniziato ad informarsi per uno Scudo usato di 20 anni ma mi sa che si é un po’fatto prendere la mano🤔

Vi saranno altre giornate in circuito prima della fine della stagione ma intanto buona strada a tutti!

Un nuovo anno di piccoli cambiamenti

Con la stagione aperta il 2 marzo grazie al bel tempo sono iniziati i giretti dei weekend come solito tra Raticosa, Muraglione e Giogo. Con noi quest’anno il Maroz si é palesato solo una volta mentre si fa sempre più frequente la presenza del buon Vincenzi e della sua KTM Duke 790.

A fine marzo poi mi sono diretto in Francia per l’Alpine Classique, manifestazione che non merita il viaggio ma che si é salvata solo grazie alla straordinaria compagnia di Fabio, Paolo e Davide, la strada che in parte condivide con la Ruote des Grandes Alpes ed i luoghi meravigliosi visitati (i francesi sono più bravi di noi a vendere i loro eventi).

Rientrato con la Turismo che per l’ennesima volta brucia il sensore della frizione, man mano che i giretti del weekend passano comincio ad avere l’ansia da appiedamento e prendo una decisione drastica: si ritorna ad una giapponese!

I ragazzi del gruppo MV Agusta Turismo Veloce a quel punto mi hanno invitato a spiegare le mie ragioni direttamente in azienda in una meravigliosa giornata presso la casa madre.

L’Anziano intanto, in squadra con Vincenzi, si da all’endourance con le OhVale a Misanino.

In vista dei 3 appuntamenti in pista tra maggio e giugno preparando il Mostro…

…per ora é tutto gente! Ci sentiamo tra qualche settimana con tante foto e video dai circuiti del nord Italia, intanto… buona strada a tutti!

Intanto il Maroz si prepara per… ehm diciamo la pista!